CANTO CURATIVO

Ogni suono, ogni parola è una bolla che vibra con l’Universo. In ogni suono, in ogni frase, in ogni canto, l’Universo si riflette e si riconosce in noi

Ivana Cecoli

Il Canto Curativo unisce al piacere e all’estetica del canto il benessere del suono. E’ un percorso innovativo e interdisciplinare con vaste possibilità di applicazione, in una visione olistica dove la sfera fisica è indissolubilmente legata a quella psichica e spirituale.
Quale segreto si dischiude dietro i suoni mistici e curativi, molto spesso simili se non uguali in ogni parte del globo? Quale tipo di energie sono veicolate da questi suoni?

Noi vibriamo in continuazione. Quando le nostre cellule si muovono “in fase”, come in una coreografia, è benessere; al contrario, il loro oscillare disordinato e caotico, fuori tono, si traduce in malessere, malattia.
I popoli antichi riconoscevano il potere della voce, un sapere andato in larga parte perduto. Inoltre ritenevano che proprio nel suono ci fosse il segreto della nascita dell'universo e della vita.

Il nostro corpo vibrante, strumento musicale plasmabile, complesso e migliorabile all’infinito, è un mezzo efficace per evocare, attivare energie cosmiche, e risuonare con l’assoluto; in questo risiede il suo potere e la sua arte, l’arte della guarigione.
Rivediamo questo sapere andato in buona parte perduto, anche alla luce delle attuali scoperte scientifiche e in un’ottica di medicina integrata.

Confrontiamo la sapienza millenaria dell’Oriente con le più avanzate conoscenze scientifiche dell’Occidente, per capire il percorso che fa la voce nel nostro corpo, che è la voce del nostro corpo, per esprimere il canto dell’Essere.
Ringraziamo per le formule sacre, i mantra, le preghiere, i suoni-matrice che ci sono arrivati tramandati nei millenni dai nostri predecessori. Potremmo a buona ragione definirli Patrimonio Sonoro dell’umanità.

PROGRAMMA

I suoni scelti e le proposte nascono dall’esperienza de Il Canto Curativo, un percorso da me ideato al fine di unire gli effetti della respirazione ed emissione vocale a quelli energetici, cioè vibrazionali.
Utilizzo così suoni che ho definito agevolatori, per pulire, evocare, attivare energie cosmiche, funzionali sia per l’emissione vocale che implicano, sia per l’energia che veicolano e la storia che raccontano.

La ricerca attinge dal patrimonio di suoni mistici e curativi tramandati dai nostri antenati in tutte le tradizioni del mondo: mantra, suoni-radice, suoni di guarigione, toning, agglomerati di fonemi simbolici, antichi alfabeti, lingue sacre.

Percorso di Canto Curativo

  • Primo modulo - 32 ore suddiviso in due seminari
  • Secondo modulo 32 ore suddiviso in due seminari e 18 ore esclusivamente online per ottenere il titolo dI Master in Canto Curativo

Operatore Olistico in Canto Curativo:  

  • Terzo modulo - 32 ore suddiviso in due seminarI
  • Quattro seminari - 64 ore suddiviso in 4 seminari
  • 160 ore seminari live, online o streaming
  • 32 ore corso online- pratica
  • 258 ore tra pratica e attività extra didattiche

ACCORDATURA

  • lo stato meditativo per dare ordine, armonia alle nostre parti, canalizzare l’ascolto,aprendo l’arte vocale a dimensioni più sottili
  • Il movimento sonoro: pratica di riscaldamento integrato: corpo-spazio-voce
  • liberare il respiro, la voce, il corpo, la mente da blocchi fisici ed emotivi che ne
  • impediscono il libero e pieno fluire
  • abbassare il nostro baricentro respiratorio e vocale e liberare la parte alta del torace
  • l’articolazione dei suoni
  • conoscere ed esperire il percorso che fa la voce nel nostro corpo, potenziare lavoce usando le casse di risonanza del nostro corpo per arricchirla 
  • postura ed energie: scoprire le risorse sia energetiche che posturali perché la vocediventi mirata e potente
  • la colonna vertebrale: il ponte di connessione tra la Terra e il Cielo
  • l’allineamento di Vertice, il Bindu, la valvola per ricevere il nutrimento del Cosmo
  • Il coccige, il cordone ombelicale reciso con la Madre Terra
  • Hara, a metà fra la Terra e il Cielo
  • Le radici, l’Albero della Vita
  • Nadi Sodhana: respirazione Ayurvedica coi suoni
  • Samavriti Pranayama, la Respirazione Quadrata, con l’ emissione vocale 
  • il diaframma, l’organo della salute e della serenità: il piano di appoggio del respiro
  • e della voce
  • i Cinque Diaframmi

LA MASCHERA

  • sciogliere le tensioni della faccia/labbra/mandibola
  • streching delle corde vocali
  • alla ricerca delle nostre radici: la fase pre-linguistica della nostra infanzia; le risorse spontanee della voce per renderla più ricca, flessibile, e per scoprirla più vera
VIVERE LA VOCE, ESSERE LA VOCE
  • la croce umana: verticalità e orizzontalità, multidimensionalità dell’essere, spazializzare la voce
  • la voce ossea, il suono sacro, suoni di guarigione; pulizia e attivazione delleEnergie Sottili e delle Forze Vitali dentro di noi
  • aprire la voce e il cuore, collegare il Vishuddi Chakra ad Hanahat: alzare le difese immunitarie, acquisire consapevolezza del Sé, aumentare la propria sicurezza
  • conoscere ed esperire la laringe, organo di fonazione principale, la nostra qualità vibratoria per eccellenza
SUONI DI GUARIGIONE, VOCE DI POTERE, CANTI SACRI
  • improvvisazioni, polifonia, canti istintivi, canti di guarigione


VIVERE LA VOCE, ESSERE LA VOCE

  • suoni agevolatori e bija mantra per i Canali di Energia
  • il filo della voce quale collegamento fra la Terra e il Cielo
  • l’8^ Chakra, Bindu: il nutrimento dal cosmo
  • pratica di respirazione Ayurvedica e suono
  • i triangoli: 7 vocali per i 7 Chakra ( fonetica e Sistema Sottile)
  • trattamenti coi suoni (a coppie, di gruppo)
  • terapie sonore (di gruppo)
  • come utilizzare il Canto Curativo per affrontare e migliorare alcune problematiche psicosomatiche
VOCE E CHAKRA
  • meditazione, pulizia, tonificazione, rigenerazione, con la voce e il canto
  • analisi vocale, caratteristiche della voce, eventuali blocchi
  • percezione delle Energie Sottili
  • pratiche provenienti dalle diverse tradizioni dell’oriente in un’ottica di Medicina Integrata
  • pratiche di auto-pranoterapia e voce
  • trattamenti di pulizia e rigenerazione individuali, a coppia, di gruppo
  • voce/canto con “non solo mantra”: suoni agevolatori, suoni-seme, antichi alfabeti, lingue sacre, Bija akshar, bija mantra, mantra, suoni mistici e di guarigione dalle diverse tradizioni del mondo, in un’ottica di Religione Universale
  • analisi vocale: quali qualità di ogni specifico Centro Sottile si evidenziano e brillano attraverso la voce? Quali effetti e disturbi nella vocalità possono dipendere da un blocco, e come identificarlo?

VOCE E CHAKRA

Il corpo è magico, l’alchimista che trasmuta il piombo in oro è dentro di noi

Il Corpo Sottile nella tradizione indiana e nella Medicina Ayurvedica è costituito dalle Nadis e dai Chakra. Svolge il ruolo di collegare l’energia onnipervadente con quella individuale, trasferire, trasmutare, nutrire i diversi livelli della nostra esistenza, nel reciproco scambio fra il microcosmo e il macrocosmo.

Quando un chakra è per qualsiasi ragione bloccato, se non si ristabilisce l’equilibrio potranno in seguito comparire ripercussioni su organi bersaglio o su aspetti della personalità ad esso collegato. Le nuove frontiere delle Scienze e della Medicina Integrata s’incontrano oggi con la sapienza millenaria degli antichi e in particolare delle Medicine Orientali.

La voce attraverso le sue frequenze, i suoi colori, la sua risonanza, è cibo i nostri centri energetici, i nostri organi, le nostre cellule. Nutre e cura.

Per ogni Nadi, per ogni Chakra, ci sarà la seguente metodologia di lavoro:

  •   meditazione, pulizia, tonificazione, rigenerazione, con la voce e il canto

  •   analisi vocale, caratteristiche della voce, eventuali blocchi

  •  percezione delle Energie Sottili

  •  pratiche provenienti dalle diverse tradizioni dell’oriente in un’ottica di Medicina

  • Integrata

  •  pratiche di auto-pranoterapia e voce

  •  trattamenti di pulizia e rigenerazione individuali, a coppia, di gruppo

  •  voce/canto con “non solo mantra”: suoni agevolatori, suoni-seme, antichi alfabeti,

    lingue sacre, Bija akshar, bija mantra, mantra, suoni mistici e di guarigione dalle

    diverse tradizioni del mondo, in un’ottica di Religione Universale

  •  analisi vocale: quali qualità di ogni specifico Centro Sottile si evidenziano e brillano

    attraverso la voce? Quali effetti e disturbi nella vocalità possono dipendere da un blocco, e come identificarlo?

GLI ARGOMENTI

  • le Nadi e le Energie di Vita: qualità, pratiche di pulizia, equilibrio, integrazione, rigenerazione
    -Ida, il canale del Desiderio, Voce e Ida Nadi: Voce Luna
    - Pingala, il canale dell’Azione, Voce e Pingala Nadi: Voce Sole

    - Sushumna, il canale dell’Integrazione, Voce e Sushumna: Voce Essere                                                                                                                                             -percezione delle Energie Sottili e bilanciamento dei Canali
    -integrare Luna e Sole, mente analogica e analitica, i due emisferi cerebrali

  • i Chakra, qualità, pratiche di pulizia e rigenerazione, il risveglio dell’Energia Materna: Maha Kundalini, Kundalini, Qi, Chi

  • 1^Mūlādhāracakra: caratteristiche, organi collegati, qualità, Voce e Mouladhara: Voce Radice; radicare il respiro e la voce, il respiro della Terra, il risveglio dello Spirito Fanciullo, vertice e osso sacro, Terra e Cielo; il Triangolo Vocalico

  •  2^Svādhiṣṭhānacakra: caratteristiche, organi collegati, qualità, Voce e Svadishana: Voce Dimora; il substrato dell’esistenza umana, il Corpo d’Acqua, creatività e conoscenza, gli elementi Acqua e Fuoco; il Triangolo Vocalico

  •   3^Maṇipūracakra: caratteristiche, organi collegati, qualità, Voce e Nabhi: Voce Oceano; la pienezza, l’abbondanza, la pace; gli elementi Acqua e Fuoco

  •   Pratiche di pulizia del fegato; il potere dell’Attenzione; il Triangolo Vocalico

  •   Toning e Ipertoning per integrare i tre chakra inferiori: Muladhara, Svadisthana, Nabhi

  •   Portare in coerenza le ragioni della pancia e della testa

  •   4^ anāhatacakra: organi collegati, qualità, Voce e Anahat: Voce Soffio; il cervello cuore, le facoltà precognitive, l’intelligenza emotiva, la coerenza di cuore-cervello; Il Triangolo Vocalico; lo specchio riflesso; rinforzare il sistema immunitario; il Canto dell’Essere

  •   5^ viśuddhacakra: caratteristiche, organi collegati, qualità; Voce e Vishuddi: Voce Etere; la comunicazione, la relazione con sé stessi, l’ascolto, la collettività; Il Triangolo Vocalico; la sensibilità oltre il tatto delle mani

  •  6^ ājñācakra: caratteristiche, organi collegati, qualità; Voce e Agnja: Voce Cielo; l’incrocio dei due canali; la Porta del Regno dei Cieli; i due emisferi cerebrali, le ghiandole pituitaria e pineale, mente e psiche, l’Ego, il Perdono; le capacità analogiche e analitiche, l’integrazione fra i due emisferi; Il Triangolo Vocalico

  •  7^sahasrāracakra : caratteristiche, organi collegati, qualità; Voce e Sahasrara: Voce Armonia; la Consapevolezza Universale, l’unione con il Divino, l’integrazione delle energie opposte e complementari; Il Triangolo Vocalico; i cinque diaframmi, la pulizia dell’aura

  •   8^ chakra: la ghiandola pineale e la pituitaria, il Terzo Occhio, il nettare degli Dei, i poteri della mente

  •   Toning e Ipertoning per integrare tutti i chakra: i Triangoli

  •  Canto e Mudra per i 5 elementi

  •  7 vocali per 7 chakra

  •  7 note in sanscrito per 7 chakra

  •   arpeggi cantati sui chakra

  •   integrare Luna e Sole, Ying e Yang, Femminile e Maschile

  •   portare in coerenza i 3 cervelli: pancia, cuore, testa

ISCRIZIONE 4 SEMINARI

€ 720

ISCRIZIONE 2 SEMINARI

€ 400

ISCRIZIONE 1 SEMINARIO

€ 250

Musicista, cantautrice, autrice di saggi, insegnante. Laurea in Pedagogia, diploma in Logopedia”; specializzazione per Insegnanti di Canto “ VoiceToTeach”; specializzazione per Direttori di Cori Scolastici presso il Conservatorio di Bologna; numerosi studi e approfondimenti di Musica, Armonia, Vocologia e Canto