ACQUAMARINA

L’Acquamarina ha un colore simile a quello dell’acqua del mare. Questo minerale si trova soprattutto in Brasile, in Russia (Monti Urali) e in Madagascar, ma si trovano diversi giacimenti anche in Nigeria, USA (California), Sud Africa, Cina, Australia, Medio Oriente e Sud Est Asiatico

Secondo le leggende popolari questa pietra è consigliata per i viaggiatori e i marinai, veniva consigliata per propiziare i matrimoni perché aiuta a mantenere l’intimità. Tuttavia è una pietra che favorisce il coraggio e la libertà, pertanto può liberare le lacrime e le emozioni di paura e di insicurezza.


ACTINOLITE

L’actinolite o “amianto verde-nero” o Actinoto (dal greco ακτινωτο = pietra raggiata) è un tipo di amianto o asbesto della serie degli anfiboli. Come gli altri minerali di amianto, rientra nella famiglia dei silicati fibrosi. Viene considerata una pietra della memoria, permette di recuperare la conoscenza necessaria per direzionare la propria vita in accordo con le necessità della propria anima.


ADULARIA

È chiamata pietra di luna grazie all’iridescenza. È una pietra che favorisce l’ispirazione interiore, la ricerca e l’intuizione. Permette di ritrovare tenerezza, dolcezza e contatto.

Favorisce l’intimità e l’esperienza dell’amore evoluto. Aiuta a placare gli sbalzi d’umore e favorisce la visione sottile. Ottima per il sistema riproduttivo e genitale.


AEGIRINE

L’ aegirine è formato da Ferro di sodio silicato. Si presenta in forma colonnare tozza ed è di colore verde molto scuro tendente al nero. Questa pietra è stata scoperta in Norvegia e deve il suo nome al dio teutonico del mare Aegir. Favorisce la ricerca su se stessi e la comprensione delle proprie potenzialità, rafforzando così la propria autonomia, l'integrità personale. Libera dal conformismo e dalle dipendenze poiché permette di attingere al coraggio di vivere pienamente.


AGATA

è una varietà di quarzo che si forma entro rocce basaltiche povere di acido silicico; la caratteristica colorazione a strisce è dovuta proprio a questo acido raccolto in bolle d’aria durante il raffreddamento del magma. Nel caso i cristalli riempiano completamente la cavità si parlerà di “mandorla” d’agata, se invece rimane in parte vuota allora si tratta di un “geode”. Questa pietra viene estratta sin dal 1500 in Renania, oggi vi sono giacimenti anche in Uruguay e Brasile.

È una pietra che dona coraggio, forza e permette di attingere al proprio potere fisico e mentale. Stimola il sistema immunitario e protegge dalle interferenze.


AGATA BAHIA

L'agata è una varietà di quarzo microcristallino che non costituisce singoli cristalli visibili ma solo aggregati compatti, riempimenti di cavità (geodi) e formazioni stalattitiche. Il suo nome è attribuito a Teofrasto, un filosofo e naturalista greco vissuto tra il IV e il III sec. a.C., che la scoprì lungo il fiume Acate,in Sicilia.

L’agata Bahia favorisce la gioia, l’intuizione e la comprensione delle ferite del passato. Permette di integrare gli eventi che hanno creato turbamento, abbandono e rifiuto.


AGATA BOTSWANA

La prima e la principale fonte di estrazione dell’agata Botswana è lo stato africano del Botswana, nazione senza sbocco sul mare al confine nord del Sudafrica, terra benedetta dalla natura quando si parla di risorse minerarie. Altri luoghi dai quali si può estrarre sono il Brasile e l’India.

Rilassa i muscoli e il sistema nervoso, favorisce il senso di sicurezza e di calma e permette di sentirsi protetti e al sicuro.

Stimola il sistema immunitario e permette di gestire le proprie energie nel modo più funzionale per il proprio benessere.


AGATA CORNIOLA

La Corniola ricorda la bacca del corniolo. È una varietà di Agata che va dal rosso fino al marrone. Stimola passionalità e sensualità. Favorisce la chiarezza mentale e aiuta a mettere in pratica idee e concetti. Spinge al raggiungimento dei propri sogni. Facilita l’assimilazione delle vitamine e dei minerali nell’organismo, stimola il metabolismo.


AGATA DENDRITICA

L'agata dendritica è un quarzo incolore, anche bianco latteo o giallo. Contiene principalmente ossidi di manganese. All'origine di questi dendriti con un aspetto vegetale. Aiuta l’attivita neuronale del cervello, l’intuizione e la comprensione profonda. permette di entrare in contatto con il proprio albero genealogico e con le proprie radici. Favorisce la connessione e il superamento di schemi ripetitivi


AGATA MUSCHIATA

L‘agata muschiata, conosciuta anche come la pietra del giardiniere è associata agli Spiriti della Natura, aiuta a rafforzare il collegamento con la terra e favorisce il radicamento. Questa varietà di agata  promuove la connessione con la terra e con la natura. Favorisce la donna durante il parto.


AGATA NERA

L’agata Nera è una varietà di quarzo che si forma entro rocce basaltiche povere di acido silicico; la caratteristica colorazione a strisce è dovuta proprio a questo acido raccolto in bolle d’aria durante il raffreddamento del magma. Nel caso i cristalli riempiano completamente la cavità si parlerà di “mandorla” d’agata, se invece rimane in parte vuota allora si tratta di un “geode”. Questa pietra viene estratta sin dal 1500 in Renania, oggi vi sono giacimenti anche in Uruguay e Brasile.

È una pietra che dona coraggio, forza e permette di attingere al proprio potere fisico e mentale. Stimola il sistema immunitario e protegge dalle interferenze. Aiuta a superare la paura di contattare la propria ombra e il mistero.


AGATA PELLE DI SERPENTE 

L’Agata pelle di serpente, il suo nome è dovuto alla somiglianza alla pelle di serpente con forme molto particolari. Il suo ritrovamento è negli Stati Uniti.

L’Agata pelle di serpente agisce sulla mancanza di coraggio, aiuta a trovare armonia con se stessi e con gli altri e dona energia, aiuta la trasformazione e il cambiamento. Permette di purificare la pelle dalle

impurità


AMAZZONITE

L’amazzonite è un microclino, ossia un feldspato alcalino, riconoscibile per la sfaldatura netta. Può essere di origine magmatica (processo di formazione idrotermale o nelle pegmatiti), secondaria (sedimenti) o metamorfica (scisti cristallini).

Il colore blu verde, che assume una lucentezza madreperlacea all’ingrandimento, è dovuto alla presenza di piombo e ricorda l’acqua di un fiume.

Perciò deve il suo nome al Rio delle Amazzoni, da cui si presupponeva avesse origine: in realtà, non sono noti giacimenti nell’area amazzonica, mentre è sicuramente estratta in alcune zone dei monti Urali, in Russia, e in Colorado, negli Stati Uniti. Spesso presenta infiltrazioni ferrose marrone-rossastre.

L’amazzonite favorisce la libertà, quella di espressione e quella dai propri limiti. Aiuta ad alleggerire i conflitti e a coltivare la gioia.

Aiuta a respirare meglio l’aria e la vita.


AMBRA

L’ambra è una pietra organica, una resina di conifere fossilizzata che, nel corso del tempo, subisce una graduale mineralizzazione. Traslucida, e di colore variabile dal giallo al rossiccio, può contenere insetti rimasti imprigionati al momento della sua formazione.

Per i Greci era “elektron”, a causa della sua capacità elettrostatica,i Persiani la chiamavano “karabe” ossia “ciò che attira una pagliuzza”, sempre per la caratteristica dell’elettrostaticità

veniva chiamata “pietra di mare” per la sua leggerezza che le consente di rimanere a galla sull’acqua salata per poi depositarsi sulle spiagge della costa del Mar Baltico.

Per i Romani era “succinum” (oggi Succinite) dal nome di una conifera da cui si formava, il Pinus Succinifera

Ha proprietà calmanti, disintossicanti, antinfiammatorie, immunostimolanti, assorbe le emozioni calde come la rabbia e le trasforma in preziose risorse. Aiuta l’apparato gastrico e il metabolismo.


AMETISTA

È una varietà di quarzo particolarmente potente. Aumenta la concentrazione, favorisce la meditazione e purifica dal mal di testa e dai dolori muscolari. Alimenta l’intuizione e la forza interiore. Purifica il piano mentale dai conflitti e dai pensieri malsani. Posizionata in ambienti lavorativi stimola la creatività e favorisce i buoni rapporti. Sconsigliata in camera da letto.


AMETRINO

L'ametrino commette l'energia maschile e femminile, promuove l’equilibrio interiore e la completezza. Aiuta a trovare centratura, equilibrio e armonia. Promuove le relazioni e lo scambio emotivo costruttivo. Consigliata per la meditazione e per modulare gli sbalzi d’umore.


AMMONNITI

Ammonite Fossile ,il mollusco ammonite era un cefalopode sgusciato, che di solito si presenta a forma di spirale. Il solo guscio è definito Ammolite mentre l’intero fossile è la pietra Ammonite. L’estinzione delle ammoniti coincise con l’estinzione dei dinosauri. Le ammoniti abitavano gli oceani del mondo e ora appaiono come fossili nelle rocce marine. A causa della loro rapida evoluzione e ampia distribuzione, i fossili di ammonite forniscono uno strumento utile per l’indicizzazione e la datazione delle rocce. Si dice che il disco originale usato dagli antichi greci nelle loro Olimpiadi fosse in realtà un’ammonite fossilizzata. In India, i fossili di ammonite sono identificati con il dio Visnù e sono usati in varie cerimonie. Sono per lo più raccolti in Nepal, dal letto del fiume Gandaki che nel suo corso ha messo in luce sedimenti giurassici.

L’Ammonite aiuta a rafforzare la volontà e aumenta la vitalità, si dice che armonizzi gli ambienti, porta bellezza e buone frequenze.

Aiuta a riequilibrare le forze maschili e femminili, allinea gli emisferi cerebrali e favorisce le relazioni.


ANTIMONITE

Minerale, solfuro di antimonio di formula Sb₂S₃, che talvolta contiene impurità di oro o di argento. Cristallizza nella classe bipiramidale del sistema rombico; forma cristalli prismatici o aciculari (talora lunghi alcune decine di centimetri), di colore grigio scuro, con lucentezza metallica sulla frattura recente.

Una leggenda medievale ci spiega il nome di questa pietra: secondo alcune fonti ‘antimonite’ deriverebbe da ‘anti-monaco’, in quanto alcuni secoli fa una confraternita di monaci decisero di fabbricare delle posate di antimonio, inconsapevoli che questo avrebbe causato loro del vomito a causa delle proprietà emetiche del materiale.

L’Antimonite o Stibnite possiede qualità che influenzano gli organi sessuali, il collo e gli occhi. Favorisce la creatività e la visione interna. Permette la trasformazione alchemica.

Grazie alla sua capacità di riflettere la luce fu considerata simbolo del sole pertanto favorisce la trasformazione interiore e permette all’individuo grezzo di divenire un essere integrato.



APATITE

L' apatite deriva il suo nome dal verbo greco "apatao" (sbagliare, ingannare). La sua bellezza ed il suo aspetto vario hanno fatto sì che spesso fosse confusa con altri minerali. Aiuta in caso di artrosi e per prevenire l'affaticamento intellettuale. Le principali giaciture di Apatite si trovano in Russia, Sri Lanka, Birmania, India, Norvegia, Brasile, Canada e Messico.

Aiuta nel caso di intolleranze, favorisce il metabolismo, lo scheletro e l’assimilazione del calcio.



APOFILLITE

E’ una pietra adatta a chi ama lanciarsi sempre in nuove avventure e non ha paura del cambiamento. L’apofillite aiuta a non cadere nell’eccesso e a non farsi prendere da esagerazioni e entusiasmi. Aiuta a raffinare l’intuizione per poter scegliere con maggior saggezza. Aiuta a superare la ha paura dei sentimenti veri e dell’intimità.

Favorisce la calma interiore e la ricerca spirituale.


ARAGONITE STELLA

Questo tipo di calcite di color terra rossa viene chiamata stella per la sua particolare forma.

L’aragonite dona sostegno e direzione, aiuta affrontare un cambiamento emozionale, rinforza le ossa. Stimola la sensualità e l’allegria. Aiuta a superare le spigolosità del passato e aiuta il rilassamento e la calma.


ASTROFILLITE

L’astrofillite, tettosilicato basico contenente potassio, sodio, ferro, manganese, titanio e zirconio, favorisce il contatto con l’ignoto, aiuta a liberarsi di inutili fardelli, emozioni o convinzioni limitanti.

Permette di aprirsi alla percezione sottile e di attingere alla memoria antica. Favorisce i viaggi astrali.


ATLANTISITE

L’ atlantisite è una bella combinazione di serpentino verde e stictite rosa viene estratta nella cava di "Stichtite Hill" presso la cima di una piccola collina a Zeehan, in Tasmania,.

Al largo della costa orientale della Tasmania, a Bicheno, si trovano forme strane raggruppate attorno a grandi massi di granito, forse residui di un’antica civiltà.
L’Atlantisite è ideale per coltivare l’amore incondizionato, aiuta a favorire l’equilibrio energetico e psichico, è di conforto per coloro che vivono da soli e favorisce la gentilezza.


AVVENTURINA

È considerata la pietra della gioia, del coraggio e della calma. Favorisce lo sviluppo delle energie psichiche, emotive e la realizzazione di progetti. Aiuta a dormire meglio e a godersi la vita con maggior pienezza.


AXINITE

L'Axinite è un gruppo raro di minerali di silicato e borato di calcio e alluminio. Il nome "axinite" trae origine da un termine greco che significa "ascia". Il colore dell'axinite può variare secondo l'esatta composizione, ma la maggior parte delle pietre di axinite si presenta con un colore dorato bruno. Altri colori possono andare dal lilla al viola e dal marrone al rosso brunastro.

Giacimenti di axinite sono stati trovati in Brasile, Francia, Messico, USA (in particolare nella Bassa California), Sri Lanka, Russia, Pakistan e Tanzania. Le pietre di axinite si sviluppano e prendono forma all'interno di cavità e vene di granito. L’axinite aiuta e favorisce l’esplorazione interiore, apre la mente dona la forza necessaria per poter cambiare prospettiva e punto di vista. favorisce i viaggi astrali e aumenta il magnetismo personale.


AZZURRITE

Migliora la comunicazione stimolando lo spirito critico e facilitando l’espressione del proprio pensiero perché predispone ai rapporti sociali e favorisce la capacità verbale.

La sua funzione principale è di portare in superficie i pensieri più reconditi e di liberare dalla schiavitù delle illusioni. Regala chiarezza mentale e intuizioni brillanti soprattutto agli artisti.



BARITE

La barite era usata dagli indiani d'America nelle pratiche religiose, per viaggiare nel mondo fisico e spirituale.

 La barite blu migliora la comunicazione e dona il coraggio di parlare in pubblico aiutando a superare timidezza e preoccupazione. Porta chiarezza nelle situazioni confuse, migliora la memoria e sviluppa l'intuizione.Dona il coraggio necessario per lasciare andare vecchi sentimenti e relazioni; aiuta a distaccarsi dai condizionamenti altrui e riconoscere le proprie esigenze, favorisce la comunicazione col cuore e con la propria voce interiore.


BRONZITE

La Bronzite è un inosilicato di Ferro e Magnesio. Appartiene alla Famiglia dei Pirosseni. L’Energia della Bronzite è utile nei momenti di crisi e di stress. Stimola calma interiore, lucidità, controllo e accettazione delle fasi critiche della vita. Aiuta a ritrovare la lucidità mentale per prendere decisioni e non farsi sopraffare dagli eventi.



CALCEDONIO ROSA

E’ un quarzo. Al contrario del quarzo rosa però, che nasce da un processo litogenetico primario, questo ossido si forma col processo secondario. In alcune sue varianti può assumere delle sfumature violette. E’ il manganese a dare la colorazione rosata.

Calma e rasserena, aumenta la capacità empatica e la generosità. Favorisce la serenità e aiuta a calmare i tumulti emotivi e l’intolleranza.


CALCITE

Le proprietà della Calcite aiutano a crescere emotivamente e spiritualmente e a uscire dal proprio guscio protettivo, pietra utile durante le fasi di cambiamento e trasformazione o nei periodi di difficoltà perché mantiene ancorati al proprio centro. È una pietra da usare nei momenti di transizione, accomodamento o alterazione. Le proprietà della Calcite permettono di scoprire le abitudini e credenze limitanti dando la forza necessaria per rilasciarle


CALCITE ARANCIONE

Stimola il metabolismo e il sistema immunitario, aumenta l’energia del corpo, donando il gusto di vivere, gioia e risveglia il desiderio di conoscenza. Rigenera e risveglia gli organi riproduttivi sia maschili che femminili. Nei disturbi intestinali, ansia, nervosismo e cattiva digestione si può assumere l’elisir.


CALCITE ROSA

Le proprietà della Calcite aiutano a crescere emotivamente e spiritualmente e a uscire dal proprio guscio protettivo, pietra utile durante le fasi di cambiamento e trasformazione o nei periodi di difficoltà perché mantiene ancorati al proprio centro.È una pietra da usare nei momenti di transizione, accomodamento o alterazione.Le proprietà della Calcite permettono di scoprire le abitudini e credenze limitanti dando la forza necessaria per rilasciarle: la calcite rosa e quella verde favoriscono la calma e la tranquillità e aiutano a superare l’ansia e l’impazienza.


CALCITE VERDE

Il nome della Calcite, pietra molto diffusa, deriva dal latino “Calx” il cui significato è “calcio”. Utilizzata dai tempi più antichi, è molto importante per l’ecosistema marino.

La Calcite Verde aiuta ad uscire da situazioni pesanti, stagnanti e a rilasciare vecchi sentimenti e modelli di pensiero basati sulla paura. Aiuta ad aprire cuore e mente.


CALCITE MIELE

la calcite miele ripristina l’equilibrio acido-basico e libera dalle preoccupazioni che opprimono lo stomaco e irrigidiscono il diaframma.


CALCITE BLU

Aiuta a comunicare meglio, a metabolizzare gli eventi della vita e a liberare il proprio suono interiore. Stimola la gola e fa vibrare il pensiero. Libera dalle preoccupazioni e permette di coltivare la calma e la serenità


CALCOPIRITE

È un minerale di rame, zolfo e ferro.

Stimola la creatività e la fantasia.

Permette di coltivare la percezione sottile e amplia la mente.

Dona forza, flessibilità e permette di purificarsi dai pensieri malsani


CANVASITE

La canvansite è un minerale appartenente alla classe dei silicati, sottoclasse dei fillosilicati e così chiamato perché contiene calcio, vanadio e silicio. Ha un colore che varia dal blu intenso al blu-verdastro ed ha formula Ca(VO)Si4O10·4(H2O). Assai raro, è usato oggi soprattutto dai collezionisti di minerali.

La cavansite consente di cambiare il punto di vista, attraverso la creatività e l’attivazione di facoltà percettive più sottili. Aiuta la comunicazione interiore e le facoltà evolute.


CELESTINA

La celestina è calmante e rassicurante aiuta la comunicazione e favorisce il sonno e i sogni.

È chiamata anche pietra degli angeli poiché aiuta il contatto spirituale e risveglia le facoltà interiori.

Richiama quelle energie armoniche capaci di farci sentire la protezione e la connessione con i mondi superiori.


CHAROITE

Un’ipotesi ufficiosa suggerisce che il nome derivi dalla parola russa "charovat" (affascinante).

È considerata una delle più grandi scoperte mineralogiche della seconda metà del XX secolo: fu scoperta, infatti, nel 1949 e confermata come nuovo minerale nel 1977. In accordo con i suoi scopritori, il nome deriva del fiume Chara, dove venne rinvenuta, durante alcune campagne esplorative, in prossimità del complesso alcalino di Malyy Murun (monti Murunskii), in Siberia, nella Repubblica di Sakha, attualmente l’unico posto al mondo in cui si rinviene.

La popolazione mongola di quella regione utilizzava la charoite in infusione nel tè, poi consumato da tutti i membri della famiglia, al fine di rafforzare i legami familiari e di proteggere tutti i suoi membri. Aiuta a superare le paure e andare verso l’ignoto, la ricerca e l’esplorazione interiore. È una pietra molto potente che risveglia le forze interiori e la connessione con gli antenati.


CHIASTOLITE

La chiastolite deve il suo termine dal greco "chiatos," che significa "croce crociata”, è un minerale costituito da una varietà di andalusite, Al2SiO5. Contiene inclusioni carboniose, disposte regolarmente, a croce. Si trova in Galizia, nei Pirenei e in Bretagna; cristalli di maggiori dimensioni provengono dalla California e dall’Australia. La chiastolite è un potente simbolo di morte e rinascita e aiuta a trovare la direzione per la realizzazione spirituale. Favorisce la scelta giusta nei momenti di cambiamento. Come una bussola, favorisce l’orientamento nel mondo diurno e in quello astrale



CIANITE

La cianite è una pietra dal sistema cristallino triclino. E’ conosciuta anche con il nome di Kyanite o nell’antichità, distene (nome che deriva dal greco. Dis è due, Stenos è forza). I principali giacimenti sono in USA, negli stati della Georgia e della Carolina del Nord, e in Brasile. La cianite si trova anche in Svizzera, nel Canton Ticino, in Kenya, in India.

La cianite favorisce la comunicazione con se stessi e con i mondi sottili. Permette l’ascolto profondo e la ricerca della verità. Libera la voce, la gola e favorisce la ricerca di parole più evolute. Promuove la saggezza e l’empatia.


CINABRO

Le ultime cave italiane di Cinabro erano sul monte Amiata, in Toscana, sono state chiuse negli anni ’70. Il cinabro si forma a temperature inferiori ai 100°C, vicino ai vulcani. Ha una struttura cristallina trigonale. Il cinabro ha un bel colore rosso vermiglio per via del mercurio, il principale minerale di questa pietra. Il minerale è raro ma il cristallo lo è ancor di più. Si trovano soprattutto nello Hunan, in Cina.

Aumenta la forza di volontà e aiuta a superare gli ostacoli. Accende la passione e favorisce la realizzazione personale. Permette di trovare il coraggio per compiere azioni apparentemente impossibili e pericolose


CONCHINAS

Il calcedonio grezzo fa parte del gruppo dei quarzi e stimola la capacità comunicativa: favorisce la capacità di ascoltare e di farsi capire, lavora sulla voce,

rafforza capacità di adattamento ,rende spensierati e aumenta la fiducia in se stessi,

migliora capacità oratoria. Ottimo per la apparato respiratorio, è antinfiammatorio.

Ottimo durante l’ allattamento e calma i brutti sogni.



CRISOCOLLA

La crisocolla è una pietra azzurra verde nata dal processo litogenetico. Ha un sistema cristallino monoclino. I principali giacimenti si trovano in Messico, Stati Uniti, Cile, Zaire, Romania, Italia e Perù. Il suo principale utilizzo nell’antichità era quello di saldare l’oro. Gli Indiani d’America la utilizzavano soprattutto per placare la rabbia e aumentare la resistenza di tutto l’organismo.

Aiuta a metabolizzare gli eventi della vita e a trasformarli in energia fluida e nutriente.

Libera la voce e la creatività. Permette di trovare le soluzioni creative e nuovi punti di vista.


CRISOPALE

Il crisopale, chiamato anche opale azzurro, è una bellissima pietra che assume colorazioni tra l’azzurro acceso e il verde mare. Questa sua particolare pigmentazione è conseguente a una massiccia presenza di rame al suo interno. Migliora le capacità comunicative, la connessione spirituale e la visione interiore. Favorisce la creatività e aiuta a superare il senso di colpa e a realizzare il proprio disegno interiore.


CROMODIOPSIDE

La cromo diopside è stata definita anche “la gemma che piange” per la sua presunta capacità di alleviare i traumi attraverso lacrime di purificazione. Gli antichi greci, ad esempio, credevano che il Diopside Stellato fosse una piccola stella brillante, diventata pietra una volta caduta sulla terra.

Consente di trasformare la rabbia che avvelena il cuore in creatività, amore e impegno.



DAMBURITE

Scoperta e descritta nel 1839, la danburite porta questo nome perché è stata scoperta a Danbury, nel Connecticut. E’ una bella pietra di colore bianco, ma i suoi cristalli alcune volte possono assumere una sfumatura rosa o dorata in base al luogo di provenienza. Possiede un sistema cristallino rombico. E

Ha un’energia elevata, che aiuta a entrare in contatto con gli esseri celesti e ad allinearsi con le loro energie. E’ considerata una pietra che trasmette molta gioia e grazie a lei possiamo iniziare a comprendere meglio i bisogni personali e altrui.

Lenisce le ferite emotive e porta l’energia bloccata verso la trasformazione evolutiva.


DIASPRO CONCHIGLIA

Dona molta forza e stimola reni e ossa.

Permette di conservare l’energia vitale e di accumulare forza per affrontare la paura. Aiuta a ricordare le qualità dimenticate o inibite da un’educazione troppo restrittiva e poco stimolante.


DIASPRO KAMBALA

Diaspro Kambaba, o Kambamba, erroneamente venduto come una varietà di Diaspro, è una pietra giunta di recente sui mercati, esportata principalmente dal Madagascar e dal Sudafrica, ed è spesso confusa con la pietra di nebula.

Il suo aspetto caratteristico ha colorazioni verde oliva chiaro di fondo con disegni circolari, più o meno regolari, di color verde-grigio più scuro, a volte quasi nerastro. Questa pietra, infatti, è il risultato di un lunghissimo processo di fossilizzazione delle Stromatoliti, rocce costituite da strutture coloniali fossilizzate, create da cianobatteri (comunemente chiamate alghe blu-verdi) e sono tra i fossili più antichi della Terra (2/3 mlm di anni). Aiuta a liberarsi da tutto ciò che è tossico e ripetitivo e aiuta a riconnettersi con la conoscenza antica degli avi e della terra stessa. Rigenera e rinnova perché aiuta a liberarsi dal bagaglio del conosciuto.


DIASPRO PICASSO

è una pietra associata a creatività, consapevolezza, autodisciplina, forza. Aiuta a ricordare i sogni E` antistress e calmante, utile in caso di apatia. E` una pietra perfetta per purificazione e protezione.

Nell`Antica Grecia si riteneva che fosse in grado di allontanare i brutti pensieri.

Aiuta la rigenerazione dei tessuti e l`ossigenazione del sangue.


DIASPRO POLICROMO

E’ una pietra multicolore è utile per le stimolare creatività e per superare la paura di esprimersi e di vivere le nuove situazioni.

Utile nei momenti di cambiamento o di ristagno.



DIASPRO ROSSO

Conosciuto in tutto il mondo, di origine vulcanica o sedimentaria, già utilizzata nella preistoria per la fabbricazione di armi. Le sue virtù sono riconosciute e i suoi benefici sono rinomati per la fertilità, la vitalità, la forza e il coraggio. Aiuta la circolazione e favorisce il superamento della paura e della tristezza


DIASPRO TIGRATO

Diaspro fasciato o tigrato è utile per supportare tutti coloro che sostengono momenti intensi e pesanti, sia dal punto di vista fisico che emotivo. Aiuta a sentirsi sicuri e radicati nel proprio centro. Permette di ritrovare connessioni con il proprio albero genealogico e la famiglia d’origine. Aiuta a raggiungere obiettivi e trovare nuove motivazioni.


DIOPTASIO

Il dioptasio è un silicato di calcio e magnesio di origine secondaria che si forma grazie all’azione svolta dalle soluzioni di acido silicico contenenti rame all’interno delle fessure delle rocce calcaree o delle arenarie o delle aree di ossidazione dei giacimenti cupriferi.

È una pietra estremamente fragile e il colore varia dal verde smeraldo all’azzurro turchese traslucido. Il nome deriva dal greco dioptezein, “vedere attraverso”, in quanto nei cristalli trasparenti si possono vedere all’interno le tracce dei piani di sfaldatura.

Grazie al suo colore, nell’antichità era noto come “smeraldo ramato” ed era considerato la pietra della ricchezza e dell’abbondanza.

Era tradizionalmente associato alla dea Venere e rappresentava il senso della bellezza. È anche chiamato pietra delle fate.

Favorisce la profondità di pensiero e l’apertura del centro energetico del cuore.

Permette di ricevere l’amore e di sentirsi amati, nutriti e sostenuti

 

DOLOMITE

Carbonato di calcio e magnesio, dona pazienza, calma e perseveranza. Permette di osservare le situazioni e decidere, senza ansia, in che direzione andare. Rasserena e placa dall’impazienza, cattiva consigliera.


ELIOTROPIO

L’eliotropio è una varietà di calcedonio di colore verde scuro e dalle macchie rosso-arancio o tendenti al giallo.

Questa parola deriva dal greco helios (sole) e tropos (maniera). In passato era credenza comune che questa pietra riflettesse il sole. Veniva usata anche nel cristianesimo per scolpirvi delle scene della crocifissione del Cristo e anche dei martiri. Viene spesso chiamata pietra martire. Veniva usato anche come amuleto per potenziale l’energia personale e quella fisica. Noto anche come diaspro sanguigno. Purifica fegato, sangue e reni e permette di ritrovare centratura e chiarezza. Stimola il sistema immunitario e aiuta a prendere decisioni difficili e a metabolizzarne le conseguenze.


EMATITE

L’ematite è una pietra eccellente per il radicamento. E’ conosciuta anche come “pietra del sangue” perché durante la sua lavorazione la polvere che si forma è di colore rosso. Già ai tempi dei babilonesi veniva utilizzata per la stimolazione del sangue.

In cristalloterapia viene utilizzata anche per riequilibrare le energie del corpo e stimolante per la mente.

Favorisce l’assimilazione del ferro e permette di ritrovare forza, magnetismo, coraggio e sicurezza.


EMIMORFITE CUPRIFERA

E’ un Sorosilicato basico di zinco che cristallizza nel sistema rombico ed è azzurro chiaro.

Aiuta a concentrarsi sui propri obiettivi, con calma, senza ansia. Aiuta a comunicare in maniera chiara ed empatica e armoniosa. Stimola la voce interiore, quella limpida e cristallina che è capace di superare ogni barriera e di ritrovare il senso profondo delle relazioni.


EPIDOTO

L’epidoto è un minerale costituito da sorosilicati di calcio, alluminio e ferro.

Trasforma la rabbia in creatività e amore

Questo cristallo risveglia la capacità di amare, allontana i sentimenti di tristezza, autocommiserazione e rancore. Aiuta a restare fedeli a se stessi e a non dubitare delle proprie capacità, distruggendo le idee limitanti. Serve ad essere più obiettivi e a superare la frustrazione

causata dagli insuccessi, in modo da comprendere i propri talenti.